• News

Il 2021 potrebbe essere l’anno del RITORNO ALLA NORMALITA’ …anche per il VINO!

🤞 Potrebbe essere una possibilità concreta  secondo Wine Intelligence. Certo, perchè accada, il 2021 dovrà riservarci sorprese positive.
 
💉 La prima metà dell’anno, sarà sicuramente in affanno, ma poi torneranno positività ed ottimismo, coadiuvate anche dall’ arrivo del vaccino. Per carità, non sarà la panacea di tutti i mali, ma sicuramente può far guardare al “domani” con una bella dose di ottimismo!
 
🍷 Secondo le analisi di mercato, malgrado le difficoltà, il settore ha tenuto. Ovviamente le “ferite” economiche avranno bisogno di tempo per guarire, così come la propensione dei consumatori alla spesa.
 
🍾 Si confermano i “MUST” dell’anno passato. Spazio quindi:
 
✔️ alla curiosità verso la sostenibilità (sia per il vino che per la sua confezione => bag in box).
✔️ all’assenza di intermediazioni. Mai come in questa pandemia, i consumatori si sono rivolti direttamente all’azienda produttrice per acquistare ed avere informazioni direttamente da chi il vino lo produce. E questo, difficilmente cambierà dopo il Covid.
✔️ al “decollo” dei wine seltzer già un “must” negli USA. Si tratta di bevande a bassa gradazione alcolica a base di vino bianco, acqua di seltz e aromi naturali.
 
😅 Beh dai, magari, quest’ultima moda, la lasciamo agli americani. Che dite?
 
😜 L’importante, è guardare al futuro con il sorriso!
 
Ph. by @langhe.tv
Iscriviti alla
newletter
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.